CONTRIBUTI AI GIOVANI CALABRESI PER L'AVVIAMENTO AL LAVORO

E' stato pubblicato sul BURC n. 3 del 13 gennaio 2017 l'Avviso Pubblico sui PIAL (Piani Individuali di Avviamento al Lavoro) nell'ambito dei Piani Locali per il Lavoro (PLL).



I Piani Locali per il Lavoro, 14 quelli individuati dalla Regione Calabria, sono strumenti di attuazione delle politiche attive per l'occupazione in una prospettiva di sviluppo locale, in grado di intercettare le reali potenzialità di miglioramento del territorio, buona occupazione e potenziamento dei sistemi produttivi attraverso differenti linee di intervento:

Voucher per la buona occupabilità (Azione Prioritaria)

Dote occupazionale per i giovani calabrese

Promozione dell’autolavoro o microimpresa

L’area geografica di riferimento del PLL Neos Pol.J.S è composta da 59 comuni della provincia di Cosenza, tra cui il comune di Spezzano Albanese , e si estende dallo Jonio al Tirreno passando per l’entroterra del Pollino.

L’avviso Pubblico per l’avvio dei Piani Individuali di Avviamento al Lavoro - Percorsi Integrati di   Orientamento, Formazione e Lavoro nell’ambito dei Piani Locali per il Lavoro (PLL) è stato pubblicato in sul sito della Regione Calabria e riguarda la selezione di 55 laureati calabresi Under 35 (ricordiamo che quest'ultimi riceveranno una borsa lavoro di 800 euro mensili per 9 mesi) da collocare presso le aziende, consorzi, enti, cluster, reti, filiere, aggregazioni di imprese che ne faranno specifica richiesta.

 

AZIENDE

Per quanto riguarda le aziende, quelle interessate ad integrare nel loro organico una figura professionale dovranno far parte, obbligatoriamente, di uno dei tre ambiti settoriali individuati: Ambiente, Turismo e Agroalimentare.

Le aziende interessate dovranno scaricare il modulo di adesione dalla piattaforma Comunica Semplice --

https://www.comunicasemplice.eu/index.jsp quindi compilarlo e rinviarlo, scannerizzato, alla mail di progetto:

pllcalabria.neospoljs@gmail.com

 

GIOVANI LAUREATI UNDER 35

Per quanto riguarda i giovani professionisti, quest’ultimi dovranno presentare un PIAL (Piano Individuale di Avviamento al Lavoro), cioè un progetto di sviluppo del territorio coerentemente alle proprie capacità tecniche.

 I giovani dovranno rispondere necessariamente ai seguenti profili professionali:

Esperti di Marketing territoriale

Esperti nel settore agroalimentare

Esperti nel settore ambientale/agroindustriale

Esperti di green economy

Link bando http://www.regione.calabria.it/formazionelavoro

 CONTATTI

Facebook: @PLLNeosPolJs

Twitter: @PolPll

Mail: pllcalabria.neospoljs@gmail.com



Cultura

La lingua arbëreshë, anche arberesco o lingua arberesca(gjuha arbërishte in albanese) è un sottotipo appartenente al gruppo della lingua albanese della famiglia delle lingue indoeuropee, ed è una varietà antica del tosco, il dialetto parlato nel sud dell'Albania.

La lingua arbëreshë è parlata come prima lingua dalla minoranza etnica e linguistica "albanese d'Italia", detta anche "arberesca" o "degli arbereschi". La minoranza albanese in Italia si è formata attraverso numerose migrazioni, nell'Italia Meridionale, a partire dalla seconda metà del XV secolo, provenienti dall'Albania e dalla Grecia.

È tutelata dallo Stato italiano in base alla legge-quadro n. 482 del 15 dicembre 1999.

Leggi tutto
trasparenza

imusite