4 Maggio 2020 EMERGENZA CORONAVIRUS

AVVISO REGIONE CALABRIA  DEL 3 MAGGIO 2020

Comunicazione sui tamponi per i rientri (aggiornamento)

Si invitano i residenti in arrivo a sottoporsi al test con tampone rinofaringeo secondo le modalità di seguito elencate.

 Per coloro che raggiungeranno la propria residenza con mezzo proprio saranno allestiti dei laboratori mobili in base alla provincia di residenza, secondo la seguente disposizione:

 Provincia di Cosenza/Crotone:
Autostrada A2 – AREA DI SERVIZIO FRASCINETO OVEST
S.S. 106 – Svincolo di Rocca Imperiale
S.S. 18 – Tortora, Stazione di servizio Agip

 Provincia di Catanzaro/Vibo Valentia:
Autostrada A2 – AREA DI SERVIZIO LAMEZIA OVEST

Provincia di Reggio Calabria:
Autostrada A2 – AREA DI SERVIZO ROSARNO OVEST

 Per coloro che raggiungeranno la propria residenza attraverso l'utilizzo del treno, saranno allestiti dei laboratori mobili nelle seguenti stazioni ferroviarie:

SCALEA, PAOLA, LAMEZIA TERME, VIBO PIZZO, ROSARNO, GIOIA TAURO, VILLA SAN GIOVANNI, REGGIO CALABRIA.

Per coloro che raggiungeranno la propria residenza attraverso l'utilizzo del mezzo aereo, sarà allestito un laboratorio mobile presso gli arrivi dell'aeroporto di Lamezia terme.

 Si precisa che, coloro che si sottoporranno al test, a seguito di comunicazione dell'esito negativo e valutazione da parte dei Dipartimenti di Prevenzione delle ASP di appartenenza, potranno interrompere l'isolamento domiciliare previsto dal punto 3 dell'Ordinanza del Presidente delle Regione Calabria n. 38 del 30 Aprile 2020.



Cultura

La lingua arbëreshë, anche arberesco o lingua arberesca(gjuha arbërishte in albanese) è un sottotipo appartenente al gruppo della lingua albanese della famiglia delle lingue indoeuropee, ed è una varietà antica del tosco, il dialetto parlato nel sud dell'Albania.

La lingua arbëreshë è parlata come prima lingua dalla minoranza etnica e linguistica "albanese d'Italia", detta anche "arberesca" o "degli arbereschi". La minoranza albanese in Italia si è formata attraverso numerose migrazioni, nell'Italia Meridionale, a partire dalla seconda metà del XV secolo, provenienti dall'Albania e dalla Grecia.

È tutelata dallo Stato italiano in base alla legge-quadro n. 482 del 15 dicembre 1999.

Leggi tutto
trasparenza

imusite